FATEBENEFRATELLI: CONTRO INFARTO INTERVENTI CONTINUI
Spiacente il tuo browser non supporta il Java oppure Java e' disabilitato

FAI DI NADIRPRESS LA TUA HOME PAGE

Scrivi alla redazione
Lunedì
11 Aprile 2011
02.30
FATEBENEFRATELLI
NUOVE TERAPIE CONTRO L'INFARTO
ERBA
    Notizie da
 Italia e dal Mondo
Ciao da Spagna


    Vieni a trovarmi
VISITA IL SITO DEL GIOCO DEL VOLO
Nuove terapie avanzate per le malattie cardiovascolari. Sono quelle che si stanno progettando nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Fatebenefratelli di Erba sotto la conduzione del Prof. Rocco Collarini.
Già polo di riferimento per le patologie cardiache, la struttura ospedaliera erbese intende sviluppare una più stretta collaborazione con i medici di base con implementate anche applicazioni innovative per ‘pazienti atipici. Grazie, infatti, a uno specifico ambulatorio saranno curati i disturbi cardiaci di pazienti affetti anche da diabete mentre nella seconda area di intervento avanzato saranno trattati pazienti affetti da scompenso cardiaco. “In questo caso casi specifici saranno segnalati ai dottori di riferimento - spiega il primario –. Questo permetterà ai malati di continuare i trattamenti anche all'esterno della struttura ospedaliera”. Punta d’eccellenza le aree di intervento cardiologico ‘H24’: “Nell’ospedale è nata da poco l’area di chirurgia emodinamica attiva a ciclo continuo, sempre pronta a intervenire sulle emergenze (ovvero l’infarto acuto) con cure avanzate e “situazioni gravissime entrano immediatamente in contatto con la microchirurgia del cuore, che in altre situazioni avrebbe tempi di applicazione più lunghi” sottolinea Collarini ricordando, inoltre, che “queste nuove competenze comporteranno l’organizzazione di corsi di aggiornamento per i professionisti: è questo l'ulteriore proposito messo in cantiere dal presidio sanitario”. Le attività di punta per le patologie cardiache andranno a soddisfare circa il 15%o del servizio cardiologico disponibile. Un polo dedicato che renderà l’ospedale Fatebenefratelli un centro di ricerca e applicazione di qualità superiore. La ventennale esperienza direttiva del primario, maturata presso il gruppo ospedaliero San Donato, sarà messa a frutto a favore dello staff erbese e degli utenti del territorio: “Prioritario è lo sviluppo del rapporto con il territorio e, quindi, con i medici di base – ricorda il primario –. Formare una rete avanzata di interventi specifici rientra pienamente nello spirito d'accoglienza del Fatebenefratelli. Come insegna l’Ordine San Giovanni di Dio, la cura comporta sempre un coinvolgimento spirituale”.
Leggi tutte le altre
 NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI COMO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI LECCO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI SONDRIO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI VARESE NOTIZIE DALL'INSUBRIA
VISITA IL SITO DEL 118 BIMBI VISITA IL SITO DEI VIGILI DEL FUOCO VISITA IL SITO DI AREU
POLIZIA DI STATO, CLICCA PER VISITARE IL SITO



NADIRPRESS AGENCY
TUTTI I LOGHI, LE IMMAGINI E I CONTENUTI SONO DEI RISPETTIVI PROPRIETA
È VIETATO
L'UTILIZZO SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE O DEI RISPETTIVI PROPRIETARI
Notizie
da Italia e  mondo

SALUTARI GOLOSITÀ

Portici Plinio -Como