MONTALBANO COME L’ISOLA DI WIGHT
Spiacente il tuo browser non supporta il Java oppure Java e' disabilitato

FAI DI NADIRPRESS LA TUA HOME PAGE

Scrivi alla redazione
Venerdì
23 Settembre 2011
02.30
MONTALBANO COME L’ISOLA DI WIGHT LECCO
    Notizie da
 Italia e dal Mondo
Ciao da Spagna


    Vieni a trovarmi
VISITA IL SITO DEL GIOCO DEL VOLO
Come quarant’anni fa la località di Montalbano a Lecco si trasformerà in una sorta di ‘isola di Wight’ facendo rivivere quello storico raduno di giovani. Accadrà domani quando la zona si riempirà di ragazzi colmi della pura gioia di vivere nello spirito di quell’epoca divenuta famosa per essere quella dei ‘Figli dei Fiori’. Oggi i tempi sono cambiati moltissimo e i figli non sono più ‘dei fiori’ ma di ‘puttana patentata’. Quel raduno che portò a Montalbano qualcosa come diecimila persone si svolge per due giorni, nel fine settimana del 25 e 26 settembre 1971. Quei raduni potrebbero essere definiti degli antesignani degli attuali rave party con la grossa differenza che all’epoca tra musica e allegria erano permeati non solo dalla coltre di nebbia causata dal fumo dei ‘cannoni’ colmi di marjia ma soprattutto dal voglia di stare bene insieme, in pace con gli altri e il mondo. Oggi è tutto diversi: sono permeati dalla solita nebbia che però è accompagnata da ettolitri di alcolici, pasticche, droghe chimiche d’ogni genere, cocaina. Con quel che ne consegue. La speranza è or dunque che a Montalbano non ci sia un ‘rave’ ma un ‘raduno’ come quello di 40 anni fa. Il programma è semplice: dalle 17.00 di domani fino all’alba di domenica (sempre che le condizioni meteo lo consentano) saranno proprio i protagonisti di quel raduno a ritrovarsi per una sorta di rimpatriata che intende riproporre quelle atmosfere con musica e cena popolare. Il primo festival pop aveva fatto epoca e aveva iniziato la stagione dei festival successivi. Ad organizzarlo fu Lello Colombo che oggi non è più un pischello. Negli anni si è dato anche alla politica (non che abbia avuto particolare successo), ma con lo stesso spirito e soprattutto “non con la voglia di fare una cosa da vecchi reduci ma per riaffermare i valori positivi di un modo di vivere insieme la musica e di condividere l’energia e le emozioni che in tutto il mondo hanno travolto, portandola alla ribalta, un’intera generazione”.
Leggi tutte le altre
 NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI COMO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI LECCO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI SONDRIO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI VARESE NOTIZIE DALL'INSUBRIA
VISITA IL SITO DEL 118 BIMBI VISITA IL SITO DEI VIGILI DEL FUOCO VISITA IL SITO DI AREU
POLIZIA DI STATO, CLICCA PER VISITARE IL SITO



NADIRPRESS AGENCY
TUTTI I LOGHI, LE IMMAGINI E I CONTENUTI SONO DEI RISPETTIVI PROPRIETA
È VIETATO
L'UTILIZZO SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE O DEI RISPETTIVI PROPRIETARI
Notizie
da Italia e  mondo

SALUTARI GOLOSITÀ

Portici Plinio -Como