TANGENZIALE: 19 DITTE IN GARA PER NUOVO APPALTO
Spiacente il tuo browser non supporta il Java oppure Java e' disabilitato
 NADIRPRESS LA TUA HOMEPAGE

Scrivi alla Direzione
Direttore Resp.: BOB DECKER
Mercoledì
05 Giugno 2013
02.30
TANGENZIALE: 19 DITTE IN GARA PER NUOVO APPALTO MORBEGNO
    Notizie da
 Italia e dal Mondo
Ciao da Spagna


    Vieni a trovarmi
VISITA IL SITO DEL GIOCO DEL VOLO
Sono diciannove le società che hanno superato la prima verifica dei requisiti per partecipare all’appalto integrato dei lavori per realizzare il Cosio-Tartano della tangenziale di Morbegno. In queste settimane la commissione aggiudicatrice incaricata da Anas, dopo aver aperto la seconda busta con l’offerta tecnica, sta esaminando i contenuti rispetto alle prescrizioni Cipe e tutte le proposte di miglioria, sia dal punto di vista delle soluzioni progettuali del tracciato e le ipotesi per la gestione del cantiere, come lo spostamento del materiale cavato dalla montagna per lo scavo delle gallerie che si potrebbe fare su gomma o magari tramite un nastro girevole, che risolverebbe il disagio della movimentazione dei mezzi nei centri abitati.

Le migliorie, questo è un elemento imprescindibile, dovranno apportare risparmi economici all'impianto generale dei costi e non a spese aggiuntive per chi realizza l'opera. Le migliorie valgono 18 punti rispetto alla graduatoria finale, mentre l’offerta economica ne vale 35, sul totale di 100. L’offerta economica, al ribasso, permetterà di fare una prima ipotesi di finanziamento per la tangenziale di Tirano. Entro fine luglio la commissione dovrebbe comunicare il nome della società che si aggiudica provvisoriamente l’appalto. I lavori potrebbero iniziare nel febbraio 2014 per concludersi nell’aprile 2017 almeno per quanto riguarda la parte stradale, escluse quindi le mitigazioni ambientali,. Nel frattempo il comitato di zona 3, che rappresenta i residenti di Campovico, Paniga e Desco, ha mandato una lettera all’Assessore regionale ai Lavori Pubblici, il valtellinese Maurizio Del Tenno per chiedergli di fare da tramite con Anas rispetto alla proposta dell’allungamento della copertura artificiale all’altezza della valle del Tovate. In quella zona, il Cipe aveva già in parte recepito le osservazioni elaborate a Morbegno dal gruppo di lavoro sulla 38. Era stata già ampliata la galleria artificiale che sarà di 106 metri e sono state inserite barriere antirumore sul lato sud, dall’uscita del tunnel, verso il ponte, per circa 70 metri, oltre ad un guscio antivento verso monte. A breve, comunque, dovrebbe arrivare una risposta ufficiale da parte dei vertici Anas.
Leggi tutte le altre
NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI COMO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI LECCO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI SONDRIO NOTIZIE DALLA PROVINCIA DI VARESE NOTIZIE DALL'INSUBRIA
VISITA IL SITO DEL 118 BIMBI VISITA IL SITO DEI VIGILI DEL FUOCO VISITA IL SITO DI AREU
POLIZIA DI STATO, CLICCA PER VISITARE IL SITO



NADIRPRESS AGENCY
TUTTI I LOGHI, LE IMMAGINI E I CONTENUTI SONO DEI RISPETTIVI PROPRIETARI
È VIETATO
L'UTILIZZO SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE O DEI RISPETTIVI PROPRIETARI
Notizie
da Italia e  mondo

SALUTARI GOLOSITÀ

Portici Plinio -Como